Corso Filippo Turati 11/C - TORINO
011 1964 5271
segreteria@chimicipiemonte.it

COVID-19

In questa sezione sono pubblicati tutti gli aggiornamenti utili a sostegno degli iscritti

29 giugno 2020

Decreto n. 72 del Presidente Regione Piemonte

allegato03063220200629171613

23 giugno 2020

Comunicato MEF 147: in arrivo la proroga dei termini dei versamenti di giugno per i contribuenti ISA e i forfetari

comunicato_0147

22 maggio 2020

Rapporti Istituto Superiore Sanità https://www.iss.it/rapporti-covid-19

17 maggio 2020

COVID-19: linee guida fase 2

COVID-19_DL_33_e_DPCM_REV

14 maggio 2020

Linee di indirizzo sula ripresa cantieri della Regione Piemonte

aa_aa_regione piemonte – dgr_2020-05-13_72587

13 maggio 2020

Link http://www.aidii.it/indicazioni-per-la-tutela-della-salute-dei-lavoratori-nel-contesto-dellemergenza-covid-19-rev-02-e-utilizzo-mascherine/

8 maggio 2020

Agevolazioni fiscali e rimborsi per acquisto dotazioni di sicurezza https://www.invitalia.it/cosa-facciamo/emergenza-coronavirus/impresa-sicura

6 maggio 2020

Inail: rischio biologico nuovo coronavirus https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/multimedia/video-gallery/videogallery-tutorial-conoscere-rischio.html

30 aprile 2020

Accredia: problematica mascherine https://www.accredia.it/mascherine/

Emergenza Coronavirus: pubblicato l’elenco dei dispositivi di protezione individuale validati dall’Inail https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/sala-stampa/comunicati-stampa/com-stampa-elenco-dpi-validati-inail-2020.html

29 aprile 2020

Articoli pubblicati sulla rivista New England Journal of Medicine relativamente agli studi di stabilità della carica virale del SARS COV2 (agente eziologico della COVID 19) su diverse superfici

Van Doremalen

Van Doremalen 2

27 aprile 2020

Decreto Presidente Consiglio dei Ministri del 26 aprile 2020

DPCM 26 aprile 2020

24 aprile 2020

INAIL – Documento tecnico sulla possibile rimodulazione delle misure di contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nei luoghi di lavoro e strategie di prevenzione https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/news-ed-eventi/news/news-coronavirus-fase-2-documento-tecnico-lavoro-2020.html&tipo=news

23 aprile 2020

DISEGNO DI LEGGE APPROVATO DAL SENATO DELLA REPUBBLICA il 9 aprile 2020

leg.18.pdl.camera.2463.18PDL0098520

Fase 2 – proposte e disponibilità dei professionisti sanitari Chimici e Fisici nell’emergenza
sanitaria da COVID-19

20200423_394_Proposte e disponibilità chimici e fisici_emergenza da COVID-19

22 aprile 2020

Rete Professioni Tecniche: link al sito http://www.reteprofessionitecniche.it

20 aprile 2020

Si segnala che lo sportello fiscale a cura del Dr. Roberto Garzena e lo sportello legale a cura dell’Avvocato Enzo Carofano sono attivi; per avere consulenza inviare una email all’indirizzo segreteria@chimicipiemonte.it specificando quale consulenza (fiscale o legale) si desidera.

Unione Industriale Torino: link alla sezione dedicata alle misure relative al Covid-19 https://www.ui.torino.it/coronavirus/

17 aprile 2020

Guida relativa al progetto imprese: pubblicato il rapporto http://www.impreseaperte.polito.it/il_rapporto

PROCEDURE DI AUTORIZZAZIONE ALLA COMMERCIALIZZAZIONE E ALLA PRODUZIONE DI PRODOTTI DISINFETTANTI IN ITALIA (PT1/PT2) – IMMISSIONE IN COMMERCIO DISINFETTANTI

PROCEDURE PER PRESIDII MEDICO-CHIRURGICI

16 aprile 2020

Guida relativa al progetto imprese http://www.impreseaperte.polito.it/executive_summary

15 aprile 2020

FASE 2: DAL PIEMONTE UN “VADEMECUM” PER FAR RIPARTIRE IL PAESE IN SICUREZZA

CS Progetto Imprese aperte_rev.pdf

Progetto EPAP: oltre il COVID – 19 https://www.epap.it/blog/covid-19/

ANCI: tabella sinottica in merito alle misure di contenimento del contagio

Misure-di-contenimento-aggiornate-al-DPGR-43-v7

14 aprile 2020

DECRETO PRESIDENTE GIUNTA REGIONALE PIEMONTE N. 43 del 13 aprile 2020

decreto_presidente_della_giunta_regionale_n._43_-_13_aprile_2020

11 aprile 2020

DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 10 aprile 2020

dpcm-ateco-decreto-10-aprile.pdf

10 aprile 2020

– link AIDII “Indicazioni per la tutela della salute dei lavoratori nel contesto dell’emergenza Covid-19″ – Rev.02 9 aprile 2020 – Rev.02” https://www.aidii.it/indicazioni-per-la-tutela-della-salute-dei-lavoratori-nel-contesto-dellemergenza-covid-19-rev-02-e-utilizzo-mascherine/

– link Regione Piemonte per emergenza CORONA VIRUS https://www.regione.piemonte.it/web/temi/coronavirus-piemonte

– link Regione Piemonte con indicazione della mappa dei contagi in modo da poter valutare il rischio di una trasferta/spostamento in ambito regionale https://www.regione.piemonte.it/web/covid-19-mappa-dei-contagi-piemonte

– link Regione Piemonte ordinanze e circolari https://www.regione.piemonte.it/web/temi/coronavirus-piemonte

– link Regione Piemonte sulle modalità per autocertificare mascherine, camici e dpi https://www.regione.piemonte.it/web/temi/sviluppo/sistema-ricerca-innovazione/coronavirus-istruzioni-alle-imprese-per-test-autocertificazioni

– link Regione Piemonte con le azioni urgenti adottate per le imprese https://www.regione.piemonte.it/web/temi/coronavirus-piemonte/coronavirus-azioni-urgenti-per-imprese-piemontesi

– link del MIUR con indicazione delle possibili modalità di svolgimento degli esami (terza media e maturità)  https://www.miur.gov.it/web/guest/-/coronavirus-in-gazzetta-ufficiale-il-decreto-su-esami-e-valutazione

– lettera ricevuta dal responsabile della città metropolitana di Torino, settore emissioni in atmosfera, relativamente alle proroghe di carattere ambientale http://www.cittametropolitana.torino.it/cms/risorse/ambiente/dwd/emissioni/DD1089_31mar2020_COVID19_emissioni_proroga.pdf;

1586520923917_Città metropolitana di Torino_ambiente_emissoni in atmosfera

– Check List proposto dalle ASL della Regione Liguria per tutelare i lavoratori delle proprie imprese

2020_04_02_NEWS_INFORMATIVA-LIGURIA-COVID

– si ricorda la necessità di rimanere aggiornati anche nei confronti di quanto adottato da EPAP https://www.epap.it/blog/covid-19/

08 aprile 2020

LIBERI PROFESSIONISTI CHIMICI E FISICI: PUBBLICATO DECRETO INTERMINISTERIALE DEL 01.04.2020 PER L’INDENNITA’ DI SOSTEGNO DEL REDDITO

In data 01.04.2020, come già anticipato nei precedenti comunicati della FNCF, è stato pubblicato il decreto interministeriale che da applicazione all’indennità di sostegno del reddito per un importo pari a 600 euro, come introdotte dall’art. 44 decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, per il mese di marzo 2020.

CHI PUO’ CHIEDERE L’INDENNITA’?

Tutti gli iscritti all’Ente di Previdenza Pluricategoriale EPAP che svolgono esclusivamente attività di libera professione alla data del 23 febbraio 2020 e che non siano titolari di pensione possono richiedere dal 1 aprile 2020 al 30 aprile 2020 detta indennità per il tramite dell’Ente.

L’indennità potrà essere richiesta soltanto da coloro che nell’anno di imposta 2018:

  • a) abbiano un reddito complessivo assunto al lordo dei canoni di locazione assoggettati a tassazione ai sensi dell’articolo 3 del decreto legislativo 14 marzo 2011, n. 23, e dell’articolo 4 del decreto legge 24 aprile 2017, n. 50 non superiore a 35.000 euro la cui attività sia stata limitata dai provvedimenti restrittivi emanati in conseguenza dell’emergenza epidemiologica da COVID-19;
  • b) abbiano reddito complessivo compreso tra 35.000 euro e i 50.000 euro e abbiano cessato l’attività (chiusura della partita IVA) nel periodo compreso tra il 23 febbraio 2020 e il 31 marzo 2020) ovvero abbiano subito una riduzione di almeno il 33 per cento del reddito del primo trimestre 2020, rispetto al reddito del primo trimestre 2019 individuato secondo il principio di cassa come differenza tra i ricavi e i compensi percepiti e le spese sostenute nell’esercizio dell’attività.

CUMULABILITÀ DELL’INDENNITÀ

L’indennità non concorre alla formazione del reddito e non è cumulabile ed è incompatibile con altre indennità di cui al decreto interministeriale di cui agli articoli 19, 20, 21, 22, 27, 28, 29, 30 38 e 96 del decreto legge n.18/2020: L’indennità non è riconosciuta ai percettori del reddito di cittadinanza di cui al decreto-legge 28 gennaio 2019, n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2019, n. 26. L’indennità dovrà essere richiesta ad un solo ente previdenziale e per una sola forma di previdenza obbligatoria.

COME RICHIEDERE LE INDENNITÀ?

Sarà necessario presentare le domande all’EPAP a cui si è come professionista obbligatoriamente iscritti, e lo stesso procederà alla verifica della regolarità ai fini dell’attribuzione del beneficio. L’ente ha pertanto predisposta idonea modulistica con i contenuti riportati all’interno del medesimo Decreto Interministeriale.

Per velocizzare l’erogazione dell’indennità – come riportato sul sito dell’EPAP (link al www.epap.it) è molto importante che il modello venga compilato utilizzando la modalità editabile e inviato via pec all’indirizzo epap@epap.sicurezzapostale.it

Al fine di consentire la tempestiva erogazione dell’indennità – recita il decreto – saranno considerate inammissibili le istanze prive delle indicazioni contenute nel Decreto Interministeriale o presentate dopo il 30 aprile 2020.  Gli enti, tra cui EPAP,  provvederanno poi a trasmettere l’elenco dei soggetti ai quali è stata corrisposta l’indennità all’Agenzia delle Entrate e all’INPS.

MONITORAGGIO DELLE RISORSE DISPONIBILI

Ai fini del rispetto del limite di spesa gli enti di previdenza obbligatoria saranno tenuti a comunicare con cadenza settimanale a partire dall’8 aprile 2020 al Ministero del lavoro e delle politiche sociali e al Ministero dell’economia e delle finanze i risultati del monitoraggio delle istanze presentate e di quelle ammesse a pagamento. Qualora dal predetto monitoraggio emerga che siano in procinto di verificarsi scostamenti rispetto al limite di spesa di 200 milioni di euro, il Ministero del lavoro e delle politiche sociali rende immediata comunicazione agli enti previdenziali che potranno erogare le ulteriori prestazioni solo previa attuazione di quanto previsto all’articolo 126, comma 7, del decreto legge n. 18 del 2020.

COPERTURA FINANZIARIA

Agli oneri derivanti dal decreto pari a 200 milioni di euro per l’anno 2020 si provvede a valere sull’apposito capitolo dello stato di previsione del Ministero del Lavoro e Politiche sociali per l’esercizio finanziario 2020. Il Ministero del lavoro e delle politiche sociali provvedere mensilmente al rimborso degli oneri sostenuti dagli enti di previdenza sulla base di apposita rendicontazione. https://www.lavoro.gov.it/notizie/pagine/bonus-lavoratori-autonomi-e-professionisti-delle-casse-private-pubblicato-il-decreto-interministeriale.aspx/

20200323_399_a tutti gli OT_DPCM 23.03.2020 (1)

richieste_FNCF (1)

Circolare DPCM 22 marzo 2020 (1)

20200218_326_A tutti gli OT_DL.17.03.2020 (1)