Corso Filippo Turati 11/C - TORINO
011 1964 5271
segreteria@chimicipiemonte.it

Cos’è

L’Ordine dei Chimici e dei Fisici del Piemonte è un ente pubblico non economico, regolato da precise norme di legge, operante sotto la vigilanza del Ministero della Giustizia. All’Ordine può iscriversi chi ha superato l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione di Chimico o di Fisico. È organizzato su base interregionale e fa capo al CNC – Consiglio Nazionale Chimici che ha sede a Roma e nel quale è rappresentato.

Il Consiglio dell’Ordine regionale è eletto dagli iscritti in ambito locale, mentre il CNC è eletto dai Consigli Direttivi degli Ordini periferici.
L’Ordine conserva e pubblica l’Albo professionale dei Dottori Chimici e Fisici, tutela l’esercizio e il decoro della professione secondo il Codice deontologico, reprimendo eventuali abusi o mancanze professionali e curando che siano repressi l’uso illecito del titolo di Chimico e l’esercizio abusivo della professione, presentando, ove occorra, denuncia all’Autorità Giudiziaria.
Organizza inoltre attività per la crescita professionale (congressi, corsi, visite tematiche, ecc.) e aderisce al CUP – Comitato Unitario Professioni intellettuali; al momento detiene la Presidenza del CUP Regionale. Con la riforma universitaria l’Ordine dei Chimici tiene un corso di preparazione all’esame di Stato e un corso (“Aspetti professionali di Chimica applicata”) sostitutivo di una prova scritta dell’esame di Stato stesso. Infine collabora alla riforma delle professioni in itinere in Parlamento.